NOEMA Home › STUFF
Tecnologie e Società

 

Autore: Mario Gerosa (a cura di)
Luogo: Piombino
Editore: Edizioni Il Foglio
Anno: 2010
Lingua: Italiano
Allegati: nn
Prezzo: € 18,00
ISBN: 8876062645

Parla come navighi. Antologia della webletteratura italiana
Recensione di Loredana Magazzeni


Fenomeno di costume, costruzione sociologica, letteratura “partecipata”? Parla come navighi. Antologia della webletteratura italiana, si offre al lettore come specchio accattivante delle trasformazioni linguistiche e dell’immaginario collettivo cui la rete ci ha ormai abituato, proponendoci forme nuove di rappresentazione, oltre che di comunicazione, modelli di arte e di testualità nati nella e per la rete, e che di essa conservano i caratteri specifici( intertestualità, sintesi, impermanenza, diffusione, frammentazione). Da essa, infatti, sono derivate e qui antologizzate strutture testuali piacevolmente spurie, frammenti poetici o di micronarrativa, schegge defluite da contenitori come i blogs e i social networks, dove Facebook, Tweets, Second Life sono forse i rimandi più noti, un campionario di letteratura digitale che, già in essere da un paio di decenni, si è alimentata del suo esistere fuori dai canoni letterari, mai pensando di poter essere classificata o normalizzata, tanto meno antologizzata in volume, e di durare seguendo il destino più materico della carta stampata.

L’operazione compiuta da Mario Gerosa (giornalista, scrittore, professore a contratto di Multimedia e Paesaggi virtuali al Politecnico di Milano) con il coordinamento editoriale di Roberta Peveri (laureata al DAMS Arte di Bologna e all’Accademia di belle Arti di Brera, artista che porta avanti una sua originale ricerca sull’arte e la cultura digitali) è interessante ed ambiziosa. Oltre ad offrire un utile collegamento fra le produzioni e gli autori già presenti in rete (fra gli altri, Filippo Rosso, Fabrizio Palasciano, Paolo Guglielmoni, Alessandro Zaccuri, Alessandro Raveggi, Guido Catalano, Daniela Calisi, Paola Sagrado, Elisabetta Vernier, Francesco Longo, Paolo Cirio, Caterina Davinio, Luca Lisci, Simona Vitale, Giuliana Guazzaroni) l’antologia fornisce importanti contributi saggistici dei due curatori e di altri esperti su mondi e letterature virtuali e utili glossari per orientarsi nella moderna giungla immateriale della comunicazione interattiva. Un libro da non perdere.

Pro:
Contro:














Cerca dentro NOEMA - Search inside NOEMA



Iscriviti! - Join!

 

RSS

 

Top