NOEMA Home › STUFF
Tecnologie e Società

 

Autore: Claudio Parrini, fERRY bYTE
Luogo: Milano
Editore: Shake
Anno: 2001
Lingua: Italiano
Allegati: nn
Prezzo: 9,30 €
ISBN: 88-86926-75-8

I motori di ricerca nel caos della rete
Recensione di Simona Caraceni


Claudio Parrini e fERRY bYte, membri di Strano Network e di altre associazioni attive in Rete da molti anni, guidano il lettore nella comprensione dei meccanismi di indicizzazione delle pagine in Internet, per facilitare la ricerca di termini e risorse, non sempre facile nel magma di informazioni presenti nel web.

Il diluvio informativo a cui ci sottoponiamo ogni volta che proviamo a bighellonare in Rete è sempre maggiore, c’è chi parla di più di un miliardo di pagine web presenti, ed il rischio per l’utente inesperto è quello di bloccarsi sulla soglia di Internet, per il motivo di non sapere bene in che termini cercare ciò di cui ha bisogno, né quale sia la maniera più giusta di trovarlo. L’approccio usato da Parrini e fERRY bYte è dei più corretti: si dovrebbe iniziare a capire che entrare in Rete coincide con l’essere ospitati nelle macchine, i server, residenti in diverse parti del globo, in cui può essere presente l’informazione che cerchiamo. Ma questa risorsa può essere più o meno raggiungibile con strumenti tradizionali, come i portali o le Directory di ricerca della Rete.

Oltre i più di 56 milioni di pagine linkate in Internet, esistono anche le pagine "isolate", quasi altrettante, ma più difficilmente raggiungibili. Capire come fanno gli agenti dei motori di ricerca ad indicizzare questa mole di informazioni vuol dire essere in grado di riuscire a trovare con successo molte delle risorse di cui abbiamo bisogno, e di cui ipotizziamo l’esistenza in Internet.

Ma il libro in questione non è solo questo: come se non fosse già abbastanza, gli autori aprono interessanti digressioni sulla linguistica e sulla centralità del concetto di conoscenza e di condivisione del sapere in Rete. Entrare in Rete senza capire di non essere soli in questo luogo virtuale, immenso e variegato, è assolutamente castrante e riduttivo. I nostri due nocchieri ci invitano quindi a sfruttare pienamente il lato collaborativo della Rete, in cui, se un giorno siamo stati noi a chiedere aiuto ad una Comunità di esperti in Rete, un domani non troppo lontano potremmo aiutare chi come noi ha ancora bisogno di aiuto per riuscire a trovare ciò che cerca in Internet.

Pro: Questo libro è un utile strumento non solo per capire come funzionano i motori di ricerca, ma anche per avere un quadro globale della natura e della storia di Internet
Contro: È comunque indispensabile per la piena comprensione del testo un minimo di esperienza operativa di Internet in modalità "utente avanzato"














Cerca dentro NOEMA - Search inside NOEMA



Iscriviti! - Join!

 

RSS

 

Top