NOEMA Home SPECIALSDatamatics: l’estetica dei dati
Tecnologie e Società
Main
Datamatics / Database Aesthetics

Ryoji Ikeda

Bibliografia

 

Datamatics: l’estetica dei dati

Pia Bolognesi

 

 

[Ricerca presentata per l'esame del Corso di Produzione Multimediale (prof. Pier Luigi Capucci),
Laurea Specialistica in Cinema, televisione e produzione multimediale
Università di Bologna, A.A. 2006/2007 - Programma del corso (pdf, 76 Kb)]

 

Datamatics

Datamatics, Stll 5

 

Datamatics è il secondo capitolo di Dataseries, progetto di arte digitale che esplora il potenziale percettivo dell’invisibile e multiforme sostanza dei dati che permeano il nostro universo. Commissionato da AV Festival, ZeroOne San Jose ISEA 2006 e supportato dall’Art Council England, dal Yamaguchi Center for Arts and Media (YCAM) e dal Recombinat Media Lab, l’opera di Ryoji Ikeda si presenta come un concerto audio-visuale con una particolare attenzione rivolta alla percezione del suono, per il quale è stato elaborato uno speciale sistema di sound-surrounding.