NOEMA Home SPECIALS › Max Neuhaus: introduzione alle installazioni sonore
Tecnologie e Società
Main
Concettuale linguistico vs. concettuale mondano
Max Neuhaus: opera e ispirazione
L'originalità americana
Two "identical" rooms
Time pieces: Moment
Sirens: il design acustico per la comunicazione sociale
Biografia
Allegati
Bibliografia e sitografia

 

Max Neuhaus: introduzione alle installazioni sonore

di Stefano Tolio

 

[Ricerca realizzata per il Corso di Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa
(prof. Pier Luigi Capucci), DAMS, Università di Bologna, A.A. 2001/2002
Programma del corso: nuovo ordinamento (pdf, 10 Kb); vecchio ordinamento (pdf, 12 Kb)]

 

 

"Concettuale linguistico" e "concettuale mondano": due termini di cui è diventato lecito abusare, per sopperire con la parola alle limitazioni del pensiero. Nonostante ciò, l'elaborato qui presente ha una sua necessità, se non altro perché ha il merito di stimolare alla conoscenza di un uomo che sa ancora guardare al mondo con lo stupore e la spontaneità dei bambini: Max Neuhaus. Uno dei pochi dei "moderni" ad essere uscito dal circolo vizioso dell'arte da salotto. Il nostro è riuscito a riportarci nella zona d'ombra dove ciò che conta sono le sensazioni, le impressioni. Un arte appunto del sentire e del vedere, un arte della chiarezza, della luce, situata in una zona fuori dal tempo eppure così presente e viva da indurlo a progettare un nuovo sistema di segnalazione acustica per mezzi di soccorso.