NOEMA Home SPECIALS › Il Postmoderno sublime: dal cyberspazio alla realtà virtuale
Tecnologie e Società
Main
Introduzione
La Realtà virtuale

 

Il Postmoderno sublime: dal cyberspazio alla realtà virtuale

Linda Sorrenti

 

 


Monika Fleischmann, Wolfgang Strauss, TheHomeof the brain – Stoa of Berlin

 

Il termine "Realtà virtuale" è oggi comunemente usato per ogni spazio creato o accessibile via computer, dal mondo tridimensionale di un videogioco ad Internet come comunità virtuale. Il significato originario ambiva riferirsi ad una realtà illusiva capace di immergere completamente i suoi utenti in uno spazio parallelo, a tre dimensioni, dove esisteva la possibilità di interagire con gli oggetti virtuali che lo occupavano. Ed è a questa volontà di simulazione totale della realtà che si rifanno gli artisti che hanno scelto come campo di sperimentazione la realizzazione del cyberspazio nella sua accezione fisico-sensoriale.