NOEMA Home › IDEAS
Tecnologie e Società

Saggi e interventi sulle relazioni tecnologie-società. I testi sono inseriti nell'ordine in cui pervengono. La suddivisione in sezioni ha lo scopo di migliorare la fruzione

Essays and interventions on technologies-society relationships. Texts are published in the arrival order. Sections have the function to improve legibility


Section
58
The Impossible Clone
by Gerry Coulter
Interview à propos de "sk-interfaces"
by Ivana Mulatero (reviewed by Franco Torriani)
MathEcoDesign. Il Design e la Matematica al Tempo dell’Informazione
di Ignazio Licata
Stories of competition and collaboration
by Rob van Kranenburg
Arte e interattività. Claudio Cerritelli intervista Pier Luigi Capucci
di Claudio Cerritelli
Towards a Unified Existential Science of Humans and Androids
by Alan N. Shapiro

Section
57


The sensible reality between obviousness and uncertainty
by Pier Luigi Capucci
Simulation is not the Opposite of the Real – Jean Baudrillard on Simulation and Illusion

by Gerry Coulter
Conversation between Alan N. Shapiro and Franco Torriani about Gianna Maria Gatti’s The Technological Herbarium
by Alan N. Shapiro, Franco Torriani
Visualizing Dilemmas: when information and biology converge in the visualization of viruses

by Roberta Buiani
Simulation as a Global Resource
by Pier Luigi Capucci

Section
56


The Epistemological Turn: Technology, Bricolage and Design
by Giuseppe O. Longo
Rethinking Art as Intimate Science: Climate Art as a Hard Humanity
by Roger Malina
Bio Art
by Eduardo Kac
Political Ecology And Our Rendezvous With Death
by Gerry Coulter
The Car of the Future
by Alan N. Shapiro and Alan Cholodenko

Section
55
From life to life. The multiplicity of the living
by Pier Luigi Capucci
Humans, animals and robots. Interview to France Cadet
by France Cadet
From The Technological Herbarium (3) - Interactive Plant Growing and Trans Plant by Christa Sommerer and Laurent Mignonneau
by Gianna Maria Gatti
La doppia articolazione del vivente / The Double Division of the Living
by Pier Luigi Capucci
From The Technological Herbarium (2) - Osmose by Char Davies
by Gianna Maria Gatti

Section
54
From The Technological Herbarium (1) - Telegarden by Ken Goldberg
by Gianna Maria Gatti
Biopoetry
by Eduardo Kac
Gianna Maria Gatti's The Technological Herbarium
by Alan N. Shapiro
Terza vita
di Franco Torriani
NeMe: Hot to Bot
by Edward A. Shanken

Section
53

Il Ritmo
di Stefano Gambini
Scienza come arte della conoscenza
di Ignazio Licata
Life Extreme. A conversation with Eduardo Kac
by Franco Torriani
Realtà invisibile e realtà virtuale
di Roberta Peveri
Halo 3. Marketing Case History
di Alessandro Cavaleri


Section
52

Les Chromatologues
par Louis Bec
Les Stimutalogues
par Louis Bec
Unsafe Distance
by Franco Torriani
Sul concetto di vivente: interpretazioni e implicazioni
di Franco Torriani
The Darwinian Composer
di Luigi Pagliarini

Section
51

Les Poissons électriques
par Louis Bec
Technozoosémiotique
par Louis Bec
Introduction to Drama and Artificial Intelligence
by Antonio Pizzo
A scuola con Lukes e Foucault per riconoscere i segni del potere
di Antonio Tursi
Forward/Backward - Living/Still
by Jens Hauser

Section
50


Conversation à trois
by Jean-Paul Thenot, Jean-Pierre Giovanelli, Franco Torriani
For any reason or no reason - on virtual (extra-)territoriality
by Linda Hilfling
The Three Basic Forms of Remix: A Point of Entry
by Eduardo Navas
Can Organized Networks Make Money for Designers?
by Ned Rossiter
Vernacular Video
by Tom Sherman

Section
49

Collaboration. Seven notes on new ways of learning and working together
by Florian Schneider
La politica e le tecnologie della trasparenza
di Antonio Tursi
G/MOL Space Project (Beta 1)
by Manuel Viñas Limonchi
Arte e biotecnologie
di Pier Luigi Capucci, Franco Torriani
Models, Knowledge, post-Fordism – all that Crackpot Science Fiction...
by Ralo Mayer

Section
48

On Byways and Backlanes: The Philosophy of Free Culture
by David M. Berry
Generic Infrastructures [3]
by Rob van Kranenburg
Generic Infrastructures [2]
by Rob van Kranenburg
Generic Infrastructures [1]
by Rob van Kranenburg
Chaos TM and the Aesthetics of Active Passivity
by Sefik Seki Tatlic

Section
47

Control through neoliberal democracy: in-between the headless (the populist right wing mob attitude) and the thoughtless (the snob attitude)
by Marina Grzinic
The Symposium of Philosophy or the Philosophy of Symposium: Ethics and Politics in Society of the Spectacle
by Alkiviadis Rasel
Ready for Action
by Jordan Crandall
The Creative Common Misunderstanding
by Florian Cramer
Identity, Transformation, and Digital Languages: a conversation with Ali Zaidi
by Antonio Pizzo

Section
46

Millesuoni. Intervista a Emanuele Quinz
di Franco Torriani
Simplicity?
di Valerio Eletti
Robots@Play
di Luigi Pagliarini
Multimedialità. La trasformazione multimediale dei linguaggi comunicativi
di Lorenzo Taiuti
Precarity, Social Movements and Political Communication
by Martín Bergel, Julia Risler (Translation: Brian Whitener)

Section
45

Tempo – Bidimensionale nell’Arte e nella Scienza
di Paolo Manzelli
Precision + Guided + Seeing
by Jordan Crandall
The New Dialectic of Play
by George N. Dafermos
Multisensory interactive installation
by Daniela Voto

The Stuff of Culture
by Felix Stalder

Section
44

Stepping out of the Sun, Zapatista management rules
by Rob van Kranenburg
Libre Commons = Libre Culture + Radical Democracy
by David M. Berry & Giles Moss
Marginal Networks: The Virus between Complexity and Suppression
by Roberta Buiani
Reflections on Conceptual Art and its relation to New Media, a month long conversation at Empyre
by Eduardo Navas
Short invective on theatre and virtuality: Five things I don’t want to hear anymore
by Antonio Pizzo

Section
43

Connection Machines
by Eric Kluitenberg
Cultural learning: some issues and horizons
by Y. Raj Isar
Noncommercial Email Lists: Collateral Damage in the Fight Against Spam
by Cindy Cohn and Annalee Newitz
The Will to Code: Nietzsche and the Democratic Impulse
by David M. Berry & Lee Evans
Il virtuale, il potenziale, l’attuale ed il reale nell’arte elettronica: i casi di Desert Rain, Totale della Battaglia e Murmuring Fields
di Giulia Gelmini

Section
42

Bios: ars naturans
di Nanni Menetti
Fragmented Places and Open Societies
by Felix Stalder
Transparency to Exodus. On political process in the mediated democracies
by Brian Holmes
Unpacking Internet Governance – And Finding Red Herrings
by Arun Mehta
Tribù della memoria
di Alberto Abruzzese

Section
41

Networks and globalization
by Jim Davis
Il Net - Criticism di Geert Lovink
Indagare le “limitazioni del software” e le “dinamiche di gruppo”

di Vincenzo Bitti
The Parliament Of Things
by David M. Berry
The Sovereignty of the Code
by Nicholas Ruiz
Data should be free
by Rob van Kranenburg

Section
40

GNU/Linux – Milestone on the Way to the GPL Society
by Stefan Merten
Art, Multiplicity and Awareness
by Pier Luigi Capucci
Operational Media
by Jordan Crandall
Can We Build a Wireless Communications Infrastructure That Values Everyone’s Right to Communicate?
by Vikki Cravens, Dharma Dailey, Antwuan Wallace
Signals, statistics & social experiments: The governance conflicts of electronic media art
by Brian Holmes

Section
39

X notes on Practice. Stubborn Structures and Insistent Seepage in a Networked World
by Raqs Media Collective
Le estetiche del ciberspazio
di Antonio Tursi
The Art of Security. Culture and 21st Century Risk Management
by Konrad Becker
Software Art After Programming
by Richard Wright
Digital Writing Circa 2004
by Jim Andrews

Section
38

Connection in Visibility. Reconnecting the Space of Flows Unplugged
by Eric Kluitenberg
“Content Flatrate” and the Social Democracy of the Digital Commons
by Rasmus Fleischer
The Social Construction of Blogspace
by Ryan Griffis
Three Proposals for a Real Democracy
Information-Sharing to a Different Tune

by Brian Holmes

Section
37

Reale, materiale e virtuale
di Alessandro Martin
Ars Electronica 2004 Reportage (2). Derrick de Kerckhove
di Simona Caraceni
Ars Electronica 2004 Reportage (1). Lev Manovic
di Simona Caraceni
Conflitto
di Alessandro Martin
Art and technosciences. Theoretical and thematic reflections
by Pier Luigi Capucci

Section
36

Economie dei corpi nella virtualizzazione tecnomediale
di Monica Baroni
Urbano troppo urbano. Vivere e morire a SimCity (2)
di Matteo Bittanti
Urbano troppo urbano. Vivere e morire a SimCity (1)
di Matteo Bittanti
Più che un’immagine. Considerazioni sull’arte interattiva
di Silvia Bordini
Background on CAE
by Claire Pentecost

Section
35

Real Rules of Innovation for the 21st Century (Part 4)
by Rob van Kranenburg
Real Rules of Innovation for the 21st Century (Part 3)
by Rob van Kranenburg
Real Rules of Innovation for the 21st Century (Part 2)
by Rob van Kranenburg
Real Rules of Innovation for the 21st Century (Part 1)
by Rob van Kranenburg
Organised Networks Institutionalise to give Mobile Information a Strategic Potential
by Ned Rossiter

Section
34

drove my Chevy to the levy but the levy was dry
by Rob van Kranenburg
Posthumous society. On the implications of a transition via transhuman - to posthuman society
by Gabriel Pickard
Confessions of a whitneybiennial.com Curator
by Patrick Lichty
ASN: Reinventing Social Networks
Interview with Ken Jordan by Geert Lovink
The Myth of Meritocracy in Fine Arts
by Dyske Suematsu

Section
33

(I)Migrants, Hegemony, New Internationalism
by Marina Grzinic
Discipline Design: The Rise of Media Philosophy
An Email Exchange with Frank Hartmann

by Geert Lovink
Estetica delle catastrofi
Conversazione con Agnese Benassi, Roberta Buiani, Rossella Maspoli, Marcello Pecchioli, Emanuele Quinz, Chiara Somajni, Lorenzo Taiuti, Franco Torriani, a cura di Bruna Piras
Due o tre cose che so di Eveline
di Ernesto Ferrari
An interview with Lev Manovich in Malmö
by Kristoffer Gansing

Section
32

Satisfying Donor and Non-Profit Objectives: The Quiet Revolution In Non-Profit Capacity Support
by Jonathan Peizer
Electronic Cruelty
by Gordana Novakovic
Understanding the Medium of Video Game
by Dyske Suematsu
Notes on the cultural dimensions of software and art
by Andreas Broeckmann
Report – Creative Labour and the Role of Intellectual Property
by Ned Rossiter

Section
31

A brief overview of media art in Croatia (since 1960s)
by Darko Fritz
Do Domain Names Matter?
by Francis Hwang
Virtual Worlds: A First-Hand Account of Market and Society on the Cyberian Frontier
by Edward Castronova
The new information ecosystem: cultures of anarchy and closure
by Siva Vaidhyanathan
Mapping territory
by Rob van Kranenburg

Section
30

Presentation for OURmedia III, Barranquilla
by Sasha Costanza-Chock
Tecnologie del vivente (3)
di Pier Luigi Capucci
My Email Is Longer Than Your Email: Gender in Online Communities
by Eryk Salvaggio
Tecnologie del vivente (2)
di Pier Luigi Capucci
The International Origins of the Internet and the Emergence of the Netizen: Is the Early Vision Still Viable?
by Ronda Hauben

Section
29

Tecnologie del vivente (1)
di Pier Luigi Capucci
Over the RGB Rainbow
by Are Flågan
Constructing the Digital Commons. A venture into hybridisation
by Eric Kluitenberg
The Premise of Recombinant Architecture: One
by Benjamin H. Bratton
Quantum Finance. A new methodology for economics
by Ian Dickson

Section
28

net art e Virtual Museums (3)
di Domenico Quaranta
DEMOing. A new emerging art form or just another digital craft?
by Shirley Shor & Aviv Eyal
net art e Virtual Museums (2)
di Domenico Quaranta

I musei in rete (3)
di Pietro Bussio
Landscape data and complex adaptive system Earth. Holism in complexity and network science
by Geri Wittig

Section
27

net art e Virtual Museums (1)
di Domenico Quaranta
I musei in rete (2)
di Pietro Bussio
New Media: its Aestethics and Representation
by Dunja Kukovec
I musei in rete (1)
di Pietro Bussio
Gift(wrap)ing New Media (in an Authentic Chilkat Blanket)
by Ryan Griffis

Section
26

Gesamtkunstwerk
by Nicholas Primich

Aesthetic Biology, Biological Art
by Eugene Thacker
Reseau/Resonance - Connective processes and artistic practice
by Andreas Broeckmann
Defining Multimedia
by Ken Jordan
The Poetics of Augmented Space: Learning from Prada
by Lev Manovich

Section
25

Database Logic(s) and Landscape Art
by Brett Stalbaum
Processual Media Theory and the Art of Day Trading
by Ned Rossiter
As Logic of Assembly
by Eric Deis
Network 404
by Armin Medosch

Studying world society
by Keith Hart

Section
24


Freeze Frame: Audio, Aesthetics, Sampling, and Contemporary Multimedia
by Ken Jordan and Paul D. Miller a.k.a. DJ Spooky that Subliminal Kid
Imagination and consumer culture
by Rana Dasgupta
Report from ISEA 2002
by Jonah Brucker-Cohen
Concepts, Notations, Software, Art
by Florian Cramer
Open Source Intelligence
by Felix Stalder, Jesse Hirsh


Section
23


Etica hacker
di Claudio Parrini, Ferry Byte, Mirella Castigli
Sign of the net.art times
by Are Flagan
Free Bandwidth
by Jesse Hirsh
Sculptural Form in Net.Art
by Jorn Ebner
Commodifying Usenet and the Usenet Archive or Continuing the Online Cooperative Usenet Culture?
by Ronda Hauben


Section
22

The Digital Outlaws: Hackers as Imagined Communities
by Henning Ziegler
The Language of Tactical Media
by Joanne Richardson
Artistic Software for Dummies and, by the way, Thoughts About the New World Order
by Olga Goriunova, Alexei Shulgin
Michael Hardt: New Forms of Power
Interview by Ognjen Strpic
Algorithms and Allegories
by Marc Lafia

Section
21

I Love You
by jaromil
An addiction to Memory [and the desire to annihilate images]
by Tom Sherman
Sarai
by Mike Caloud
Le previsioni sulla TV del futuro: troppo avanti, troppo presto?
di Francesco Cisternino
Velvet-Strike: War Times and Reality Games
by Anne-Marie Schleiner

Section
20

Generation Flash
by Lev Manovich
Teatro e multimedia
di Antonio Pizzo
Why Art Should Be Free
by Jon Ippolito
For the Sake of Revolution
by John Horvath
Flaneur Culture. A double generative psychogeographical session
by Wilfried Hou Je Bek

Section
19

The Singularity and human communication versus a future that does matter
by Leo Lake
The excess of control
by Felix Stalder
The Ass Between Two Chairs
by Howard Slater
Memo Mori
by Mark Dery
The degree zero of politics: virtual cultures and virtual social movements
by Tiziana Terranova

Section
18

Steal This Essay: Content Is a Pure Public Good
by Dan Kohn
Transfiguration of the Avant-Garde. The Negative Dialectics of the Net
by Eric Kluitenberg
Storia dell'arte in codice binario. Intervista ad Antonella Sbrilli
di Ida Gerosa
Behind the Blip: Software as Culture
by Matthew Fuller
Digital Performance
by Emanuele Quinz

Section
17

La lotteria a Babilonia
di Luca Tateo
The Flexible Personality: For a New Cultural Critique
by Brian Holmes
The Napsterisation of Everything
by Richard Barbrook
Privacy and freedom of choice
by Ana Viseu
Essay About History and Futurism of the net.art Story
by Dunja Kukovec

Section
16

The Lens of Images. Desire, Commodities, Media and Hacking
by David Cox
Nuovo teatro digitale
di Virginia Stefanini
Roaming Producers
by Sebastian Luetgert
The Digital Artisan is Dead! Long Live the New Product!
by Micz Flor
Open Source DNA?
by Eugene Thacker

Section
15

Useless Utilities
by Saul Albert
Lev Manovich: how to speak new media
interview by Daniel Palmer
N is for Nature
by McKenzie Wark
Software Art
by Florian Cramer and Ulrike Gabriel
Telepresence: Invocation and Evocation
by Chris Chesher

Section
14
Information cannot be free
by Josh Zeidner
Ripercorrendo l'epopea di Napster. Storia di un mito o ricordo per un meteora?
di Francesco Cisternino
Extensions, Boundaries & Double Crossings
by Mercedes Bunz
Formats. What Napster Really Needs
by Adam Curry
On the Links Between Open Source and Culture
by Kim Veltman


Section
13

Sull'essere retro negli zeri
di Mark Amerika con Abe Golam
Society of the Instance
by Alan Shapiro
Seeing Cyberspace: The Electrical Infrastructure is Architecture
by Brian Thomas Carroll
Science Must Push Copyright Aside
by Richard Stallman
Eravamo pronti
di Massimiliano Neri


Section
12

Aesthetics of Programming - Interview with Mark Napier
by Andreas Brøgger
DOT Force e la lotta al divario digitale
di Francesco Cisternino
Harvesting the Net: Memory Flesh. Interview with Diane Ludin
by Rachel Greene
Live ASCII Streaming of Video
by Drazen Pantic
A Politics of Intellectual Property: Environmentalism For the Net?
by James Boyle


Section
11

Transidiomen
di Marco Jacquemet
Social Software
by Joel Slayton
Mp3, la battaglia continua
di Francesco Cisternino
Conversions
by Alex Galloway
<no more tv>
by José Luis Brea


Section
10

invisibility/corporeality
by Scott deLahunta
Interview with Tom Betts / NullPointer
by Matthew Fuller
Interview with Jeffrey Shaw
by Josephine Bosma
The Bandwith Dilemma
by Geert Lovink
L'informatica sotto l'Euro
di Francesco Cisternino


Section
9

Do Little Kids Belong on the Net?
by John Laurence Miller
Il Progetto GNU - The GNU Project
by Richard Stallman
Cool Business: Etoy's toy wars
by Birgit Richard
Company image e company identity: due modelli per la comunicazione d'impresa in rete
di Mattia Miani
"I am a communication artist". Interview with Nam June Paik
by Tilman Baumgaertel


Section
8

Ripples and Puddles
by Hans P. Moravec
A Report on The International Festival of Multimedia Urban Arts
by G.H. Hovagimyan
Nuovo Mercato (NM)/3. Quando la sicurezza dell'investitore latita
di Francesco Cisternino
Nuovo Mercato (NM)/2. Know how, questo sconosciuto
di Francesco Cisternino
E lo chiamano Nuovo Mercato (NM)/1
di Francesco Cisternino


Section
7

Digitized Bodies - Virtual Spectacles Project
by Jennifer Leonard
Verso l'attore artificiale
di Antonio Pizzo
Technology and praxis
by Mattia Miani
"Musica Sicura"? Non si direbbe
di Francesco Cisternino
Caso Microsoft. Il DoJ come 50 anni fa?
a cura di Francesco Cisternino


Section
6

Noema's B2B for dummies: la vera New Economy
di Massimiliano Neri
Napster, il peccato originale?
di Massimiliano Neri
NEXT SEX - Sex in the Age of its Procreative Superfluousness
di Lorenza Pignatti
Noi Wap, loro I-mode. La rivoluzione del telefonino arriva dal Giappone
di Francesco Cisternino
Informazione e guerra. La televisione nella guerra del Vietnam e del Golfo Persico
di Mirko Nozzi


Section
5

Profoundly shocking Ars Electronica
by William Osborne
Interagire con gli SMS
di Enrico Caldesi
Breve storia dei videogiochi di calcio
di Nicola D'Antrassi
La cultura della simulazione opaca
di Tatiana Bazzichelli
Interview with Igor Stromajer
by Josephine Bosma


Section
4

Internet & Politics
by Mattia Miani
Carl Stalling e la musica per i cartoon
di Massimo Bronzetti
McLuhan and the theory of communication
by Mattia Miani
La rete dell'Immaginario
di Matteo Chini
Gli strumenti dell'interazione. Incontro fra la "bio-logica" e la "new-techno-logica"
di Alessandra Voltan


Section
3

Democrazia elettronica
di Mattia Miani
Festival cinematografici online
di Emanuele Melli
DNA Computing
di Kristina Blachere (tradotto da Francesco Cisternino)
Alba, arte transgenica, arte del vivente
di Pier Luigi Capucci
Le lapin fluorescent
di Louis Bec
GFP Bunny
di Eduardo Kac
L'estetica delle immagini scientifiche
di Maria Letizia Vignola


Section
2

etoy: un'esperienza di disobbedienza civile elettronica
di A.G.
Il marchio enattivo della Realtà Virtuale
di Giovanna Pagano
New Economy = New Net-Art?
di Claudio Parrini
Dalla Realtà virtuale al Mixed Reality Stage
di Raffaella Rivi
Chaos vs. Business. Un'indagine sui motori di ricerca
di Claudio Parrini e Ferry Byte


Section
1

Fredde seduzioni
di Agnese Benassi
Presupposti della condivisione del sapere attraverso Internet
di Gérard Blain
Niente Artisti, solo Spettatori
di Tilman Baumgaertel
La grande truffa dell'arte. Avete mai la sensazione di essere imbrogliati?
di 0100101110101101.ORG e Luther Blissett
"net.art"
di E.K.
Survey
Articoli e segnalazioni - Articles and events

ACM Multimedia 2010

ACM Multimedia is the worldwide premier multimedia conference and a key event to display scientific achievements and innovative industrial products. ACM Multimedia 2010 offers to scientists and practitioners in the area of Multimedia plenary scientific and technical sessions – with keynote speeches, oral, poster and video presentations, technical demonstrations and exhibits -, opportunities for deepenings – organized as discussion rooms, symposiums and tutorials and panels with worldwide recognized scientists and opinion leaders -, and competitions of research teams on relevant and challenging questions about the industry’s two-five years horizon for multimedia.

Avatar
Museo del Balì
La mostra interattiva Avatar vuole presentare al grande pubblico una realtà poco conosciuta ma che coinvolge ogni giorno sempre più persone: i mondi virtuali che si stanno sviluppando in internet. In particolare AVATAR intende riflettere sulle implicazioni sociali e culturali di questi mondi tridimensionali. Qui milioni di persone si incontrano, costruiscono, commerciano e vivono assieme attraverso i propri avatar: alter ego digitali, strani cittadini di questi nuovi mondi. Norrath, Parioli, Vulcano, Paragon City sono solo alcune delle migliaia di terre sintetiche percorse ogni giorno da un’umanità in fuga dal pianeta reale.

Cultural heritage on line. Empowering users: an active role for user communities
Fondazione Rinascimento Digitale
La conferenza prevede due giornate di studio e dibattito sulle tematiche della digital preservation, dell'interactive web e dell'utilizzo delle tecnologie informatiche e della comunicazione (ICT) nell'ambito della conservazione e valorizzazione dei beni culturali. Inoltre la Commissione Europea presenterà le opportunità di finanziamento nel settore delle digital libraries e dei cognitive systems, ICT della call 6 del FP7 che si apre il 24 novembre 2009.

Are you ready for the Internet of Things?
Rob van Kranenburg
Lift is a series of events built around a community of pioneers who get together to explore the social implications of new technologies. Tinker.it! is a design studio that build interactive products, spaces and events that bridge the physical and the digital. Council is a thinkthank on the Internet of Things.

Insegnare e imparare con la robotica
Silvia Benassi
Scuola di Robotica organizza una serie di lezioni gratuite sulla robotica educativa dedicate a docenti di scuole di ogni ordine e grado. Ogni lezione di un’ora consentirà ai partecipanti di approfondire o scoprire alcuni aspetti della robotica intesa come strumento didattico.

2010: The Large, the Small and the Human Mind
René Stettler
Roger Penrose’s hotly disputed book The Large, the Small and the Human Mind (1997) contributed to a new scientific world-view of physics and a more complete understanding of conscious minds at the boundary between the physics of the small and the physics of the large. In a similiar vein, the Swiss Biennial 2010, The Large, the Small and the Human Mind, will trigger debate about the unequal status that we have attributed to the physical world “out there” and our many beliefs and mental conceptions “in us” about this world, and it explores the fingers of science, rationality, ontology, epistemology, reflexivity, ethics, ecology, and politics that point to the realities of our beliefs.

IVDC - Italian Videogame Developers Conference
PlaySys
L’IVDC è un evento di due giorni totalmente gratuito e coperto da traduzione simultanea dall’italiano all’inglese. Si tratta di uno spazio dedicato al game development italiano e internazionale che fungerà da punto d’incontro e di scambio di conoscenze, strumenti e tecniche tra le più importanti figure professionali del settore e chi aspira a entrare nel mondo del lavoro.

Society of the Query
Institute of Network Cultures
In this query driven society, The Society of the Query conference seeks to analyze what impact our reliance on resources to manage knowledge on the Internet has on our culture. The theory of a semantic web lurking around the corner revives the ‘human vs. artificial intelligence’-debate. The centralizing web demands to critically question the distribution of power, the diversity and accessibility of web content, while promising alternatives for the dominant paradigm surface in peer-to-peer and open source initiatives. Finally, the question arises what role politics and education, after having invested substantially in media intelligence, can play in the creation of an informed users’ group.

The Large, the Small and the Human Mind
René Stettler
The New Gallery Lucerne organises this two-day conference which brings together a group of internationally renowned scientists, sociologists, philosophers, ecologists, writers, artists, and policy-makers. From the debate about the pursuit of a “Theory of Everyhing” (TOE) in physics, extreme objectivity, our relationship to the “Universe,” to “human,” “nature,” “human culture,” and the “human mind,” The Large, the Small and the Human Mind will touch on the world’s first climate war, the destructive side of globalization, and the contradictions of our striving for unlimited economic growth and consumption.

Raccontare i robot
Emanuele Micheli
Dal 4 al 9 maggio 2009 presso la Biblioteca Internazionale per Ragazzi “Edmondo De Amicis” di Genova si svolgerà una settimana di attività sulla robotica di varia natura, didattica, scientifica ed artistica, dedicate ai ragazzi, per fare conoscere una disciplina, come la robotica, che sta conoscendo un’evoluzione e una diffusione molto forti.

Il software libero tra tecnologia e filosofia
Cristina Palmiotto
Fare il punto sullo stato dell'arte, creare occasioni di incontro di tutti i soggetti coinvolti nella diffusione e nell'uso del software libero nel nostro Paese, ma anche favorire momenti di sensibilizzazione per un'utenza più allargata degli addetti ai lavori. Questi gli obiettivi dell'intensa due-giorni che il 12 e il 13 giugno animerà i dipartimenti di Matematica e Scienze dell'Informazione dell'Università di Bologna.

Le trasformazioni nei media e l'impresa giornalistica
Università di Urbino
L'Italia si è fermata anche perché non c'è un'opinione pubblica. La tesi è stata al centro di un dibattito vivace negli ultimi mesi e ha rilanciato un tema di fondo: l'indipendenza dei mezzi di comunicazione nel nostro Paese. Indipendenza dalla politica, indipendenza dagli interessi economici e finanziari che non siano indirizzati alla promozione dell'informazione. Il tema ha una valenza politica di fondo, perché non c'è democrazia senza informazione indipendente. Inoltre richiama progetti e proposte che risalgono molto indietro nella storia italiana.

Energy Efficiency: Paradigm Shifts in Innovation
Sara Engelen
Navigating from energy-efficiency investments in the private-public domain (Catherine Cooremans, University of Geneva), a mathematical model of consumer attitude (Jean Paul Van Bendegem, philosopher and mathematician, Vrije Universiteit Brussel) to devolution in energy policy (Iain Todd, AREG, Scotland), this workshop deliberately takes some random walks from the beaten track to innovation.

AVATAR - Un’esperienza nel mondo virtuale
Carlo Maiolini
AVATAR è una mostra interattiva virtuale, che utilizza una tecnologia completamente italiana: la piattaforma Web3D/ mondi Virtuali di nuova generazione “moondus”. L’infrastruttura tecnologica è installata a trento in maniera completamente indipendente da second Life e da servizi analoghi. Il percorso espositivo propone un’esperienza unica nel suo genere. I visitatori, all’interno di postazioni hi-tech, sono chiamati ad impersonare alter ego digitali creati per l’occasione e si avventurano in un viaggio straordinario che li conduce attraverso ambientazioni immaginifiche e dettagliate, dove ognuno è libero di comunicare con gli altri e di aggregarsi per visitare la mostra.

Telemobility 2008
Michela Gnemmi
Telemobility Forum risponde così al richiamo di un mercato in costante crescita, grazie ad una veste del tutto nuova che aggiunge ulteriore efficacia alla professionalità di sempre, già comprovata dalle precedenti edizioni. Un tour nazionale, un punto di incontro locale “sul territorio” per un evento di respiro globale, che toccherà geograficamente e strategicamente i punti nevralgici della penisola, sfruttando la capillarità e l’unicità degli appuntamenti per presentare le novità del settore.Ogni tappa sarà focalizzata su specifici argomenti e definite aree di interesse.

La relazione empatica tra Scienza, Filosofia, Arte e Cura
SER.T
L’evento Neuroni Specchio: la relazione empatica tra Scienza, Filosofia, Arte e Cura è dedicato alla possibile interpretazione di una recente scoperta riguardante una struttura neurofisiologica chiamata Neuroni Specchio o Neuroni Mirror che si presume siano la base dei rapporti interpersonali. Parliamo di un prerequisito inconsapevolmente condiviso da tutte le persone e capace di aprire la possibilità di un contatto profondo tra loro, costruendo al contempo un ponte verso la «conoscenza», concetto da interpretarsi nella più ampia delle sue accezioni.

Creative Places - Spaces Regional Forum
Sue Edworthy
Leaders in business, the arts, science, and social enterprise are exploring the role that space plays in nurturing creativity and fostering innovation. They are experimenting with design, co-location of uses, resource sharing, and program support in an effort to create productive, dynamic and inspiring work environments. While the focus of these initiatives may be starkly different, they share an interest in how to effectively develop and support platforms for collaboration.

Festival della Mente
Delos
Il Festival della Mente invita tutti gli ospiti a condividere questo progetto con un intervento, una performance, una lectio magistralis o un workshop nuovo e originale. A tutti loro, infatti, viene chiesto non solo di raccontare il cosa, ma soprattutto il come e il perché. Il programma della quinta edizione prevede oltre 60 appuntamenti tra conferenze, workshop, spettacoli, incontri, letture e anche laboratori per bambini e ragazzi.

Nanoforum IV & Bioforum V
Domenico Piazza
Segnaliamo le principali novità delle prossime edizioni di nanoforum e bioforum, eventi dedicati rispettivamente alle nano e alle biotecnologie. Nanoforum IV ed. 17-18 settembre, Politecnico di Milano; Bioforum V ed. 1-2 ottobre, Milano, Palazzo Stelline.

Augmented Reality Games. Rapid Game Design Workshop
Mediamatic
In a timeframe of three-day participants conceptualize and construct a prototype of an Augmented Reality Game using the ARToolkit, assisted by outstanding international trainers. The focus of the gameplay design will be on the relation between the virtual and the physical. Game rules can be implemented through the software by programming; and they can be implemented physically, in the real world game space.

Free Knowledge, Free Technology
Geert Lovink
The Free Knowledge, Free Technology Conference (FKFT) is the first international event which will centre on the production and sharing of educational and training materials in the field of Free Software and Open Standards. With the objective of promoting Free Software and the sharing of free knowledge, the FKFT 2008 Conference will bring together hundreds of people from different continents including government representatives, school and university teachers, IT companies, publishers, and NGO's.

Laboratori di scrittura
Carlo Infante
L’obiettivo del corso di scrittura creativa è quello di far realizzare a ognuno dei partecipanti un racconto compiuto di massimo 5 cartelle, partendo dallo spunto di un’opera letteraria di un autore italiano o internazionale scritta e pubblicata nel nuovo millennio.

8th Social Study of ICT Workshop
Frances White
Information growth is a distinctive phenomenon of the late 20th and early 21st century. Large varieties of information are currently produced and circulated, in a rapidly increasing scale, across the various institutional domains of contemporary societies. [...] At the same time, a range of devices from desktop computing to cell phones and digital cameras have been spreading across the population, making individuals and social groups important producers and consumers of information. A pivotal development has been the emergence, expansion and deepening involvement of the internet in social and economic life.

Economies of the Commons
Eric Kluitenberg
While the level of activity and investment in this area is enormous, the question of the longer-term sustainability of these audiovisual resources remains wide open. Continued massive public investment is one obvious solution, with equally obvious drawbacks. The conference intends to question which alternative economic models exist, or could be developed that can sustain invaluable public resources. Paradoxically, we may have to ask: What is a sustainable business model for the digital commons?

Design Indaba Expo 2008
Design Indaba
Featuring only original, contemporary and innovative product made and conceived in South Africa, the Design Indaba Expo has been the quintessential showcase of local creative products for five years. Annually growing in reputation and scope, the Expo has recorded exponential growth in both buyers and visitors with more than 20 000 visitors and 112 buyers last year.

Robotics: A New Science
Scuola di Robotica
Recent scientific and technological developments in fields of computing, telecommunication, software, and electronic devices have deeply affected the path of robotics. The impact of the Internet application and of the web-based technologies have given a boost to the development of the so called ubiquitous robots. It is only a matter of time - actually about 20 years, maybe less - before a “robot in every home” became common as a car in every garage. In turn, robotics researches are promoting important scientific, technological, and philosophical breakthroughs.

Da Matt Cutts suggerimenti per essere “white hat” su Google
Stefano Mc Vey
Il noto addetto di Google Matt Cutts (il cui blog nel campo seo è di gran lunga il più famoso al mondo) ha divulgato una serie di consigli per i bloggers intervenuti al seminario “WordPress WordCamp”. Riassumiamo in breve quanto suggerito da Cutts nel corso del Suo fugace (ma rilevante) intervento.

Posizionamento nei motori di ricerca dei mercati esteri: come si fa?
Stefano Mc Vey
Molte aziende hanno l'obiettivo di ampliare il proprio business a mercati diversi da quello nazionale, aprendosi magari verso l'intero mercato europeo, il mercato asiatico (mai interessante come in questo momento) o, piuttosto, il mercato australiano. Qual è la strategia giusta per conseguire questo scopo? Bisogna copiare (traducendolo, ovviamente) il sito e collocarlo in una serie di domini con suffisso dei relativi Paesi (es. co.uk, it, de, nl, jp ecc.)? Oppure si può operare attraverso un unico sito complessivo?

GARR 2007 - Network Humanitatis, un filo di luce che unisce il sapere
Carlo Infante
Il tema principale dell'evento sarà l'applicazione di tecnologie e servizi telematici avanzati ai Saperi tradizionali, dalle Arti alla Medicina. Verranno esplorate tecnologie innovative quali la presenza remota, la realtà virtuale e la teleimmersione, strumenti di collaborazione didattica e ricerca a distanza ed il modo in cui il loro utilizzo potrà cambiare - ed in parte sta già cambiando – il modo di fare Cultura.

Post-umano. Percorsi di soggettività attuali
Antonio Tursi
Ulteriore tentativo di riflettere sul nostro tema incrociando sensibilità e discipline diverse. Nella speranza che non solo il tema (a riguardo devo segnalare ormai un certa attenzione come dimostrano le pagine che Repubblica ha dedicato all'argomento qualche mese addietro) ma anche il volume ottenga la visibilità necessaria.

Posizionamento sui motori di ricerca con l'Article Marketing
Stefano Mc Vey
L'article marketing non è una pratica del tutto recente ma pochi sanno come utilizzarlo bene. Conoscere questa pratica è importante perché, se messa in atto con i dovuti modi, può diventare il fattore critico e spesso determinante per il successo di un sito web e per il posizionamento nei ranking di Google, Yahoo!, Windows Live e tutti gli altri motori di ricerca.

Come evitare la "duplicazione dei contenuti" per ottenere un buon posizionamento su Google
Stefano Mc Vey
In quanto spam il contenuto duplicato è punibile attraverso le penalizzazioni di Google, dunque la domanda che sorge spontanea è: quanto diverso deve essere un documento rispetto ad un altro per poter essere classificato come contenuto unico ed originale evitando così di ricadere nella fattispecie di contenuto duplicato?

Posizionamento nei motori di ricerca con utilizzo dei fogli di stile CSS
Stefano Mc Vey
La possibilità di vedere un sito bannato per l'adozione di div nascosti o di testo nascosto con i css esiste ma è estremamente rara. Matt Cutts, l'impiegato di Google il cui blog è probabilmente il più famoso in ambito SEO, ha affermato che Google ha la capacità di individuare le tecniche di testo nascosto con i CSS ma ha anche affermato che Google non penalizza o banna un sito a meno che stia deliberatamente ed intenzionalmente utilizzando questa tecnica per ingannare i motori di ricerca.

Forum on Quaero: A public think tank on the politics of the search engine
Geert Lovink
Quaero is the name of a consortium of technology firms and research labs working together on multimedia and web search projects. It is a state-sponsored effort to stimulate private French technological competitiveness. But still, the issues that the idea of Quaero has raised – since its public launch by the former French president – constitute a formidable challenge. Internet search engines are political projects proper if only because they give and take power; they represent science, technology, (trans)national politics, private enterprise, culture, territoriality and language in ever different combinations.

Pedagogical Faultlines
Geert Lovink
Emerging from crisis within formal educational structures, pedagogical practices have been forced to move into more ‘informal networks’, intimating new possibilities of pedagogical forms, structures, resources and practices. These are sites that open up the question around the "professionalisation" of pedagogical purposes and also the nature of the pedagogical intervention, where the role of the teacher and the learner are routinely destabilized.

ASFOR premia i talenti dell’e-learning
ASFOR
ASFOR l’Associazione Italiana per la Formazione Manageriale, ha premiato le migliori tesi di laurea che quest’anno hanno partecipato alla 3a edizione del Bando ASFOR “e-Talenti dell’e-Learning”, bando che ha ottenuto il  Patrocinio del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, del Ministero dell’Università e della Ricerca, del CNIPA Centro Nazionale per Informatica nella Pubblica Amministrazione e di ISFOL Istituto per lo Sviluppo della Formazione professionale dei Lavoratori.

Virtual Systems and Multimedia 2007
Martin Lack & Associates
Multimedia and Virtual Environment technologies are increasingly appearing in an array of applications that foster deeper understandings of the environments around us. In the spirit of international exchange, cooperation and development, the focus of VSMM in 2007 will be on the application of these technologies in ‘Bridging Space and Place through digital exchange and experience’.

E' nato il primo giornale italiano in Second Life
Italia World
Tra i servizi del primo numero si spazia da argomenti di "politica locale" come la scelta dei Linden Lab di "privatizzare" la repressione dei comportamenti illeciti alle mobilitazioni contro le particolarissime forme di pedofilia in Second Life, legate anche all'age playing (dove i giocatori si fingono minorenni impegnati in attività a sfondo sessuale).

Resoconto di ICRA07 (International Conference on Robotics and Automation)
Emanuele Micheli
Dal 10 al 14 aprile 2007 si è svolto a Roma un evento di grande importanza: l’edizione 2007 dell’IEEE International Conference on Robotics and Automation (ICRA’07). La robotica e l’automazione costituiscono un paradigma tecnologico in costante crescita in tutto il mondo e anche nel nostro Paese. Vi è ampio consenso sul fatto che la robotica permetterà di realizzare, nel futuro prossimo, un’ampia gamma di nuove applicazioni, prodotti e servizi nonché di aprire nuovi mercati e di produrre importanti cambiamenti sociali. Ecco il resoconto della conferenza.

La filosofia del post-umano: nuova frontiera del soggetto
Antonio Caronia, Mario Pireddu e Antonio Tursi
Post-umano si riferisce a una serie di trasformazioni di portata molto generale che riguardano il rapporto dell’uomo col mondo e i dispositivi di regolazione delle culture: in definitiva l’uso di questo termine segnala che siamo in presenza di nuove caratteristiche del cammino dell’umanità che, iniziato iniziato oltre tre milioni e mezzo di anni fa con la comparsa delle prime specie di primati a stazione eretta e a vocazione tecnica, non ha mai smesso di trasformarsi e di ridefinirsi ad ogni nuova tappa del connesso sviluppo delle tecniche e delle culture.

2nd Annual Access to Knowledge Conference
Eddan Katz
The last several years have witnessed the coalescing of the Access to Knowledge (A2K) social movement that champions human rights, human development, and the public interest as the focal points of innovation and information policy.The Yale Information Society Project's (ISP) first A2K conference advanced our commitment to building a broad conceptual framework of Access to Knowledge that can foster powerful coalitions between diverse groups. The A2k conference brought together leading scholars and activists from all over the world to participate in the construction of an intellectual framework for access to knowledge.

Conversazioni dal basso
Fabio Giglietto
Workshop seminariale dedicato a riflettere su come i "mezzi di comunicazione di massa per le masse" cambiano il rapporto fra aziende/consumatori, istituzioni/cittadini, mainstream media/non mainstream media.

Ludium II - Synthetic Worlds and Public Policy
Edward Castronova
Synthetic worlds – million-player online environments with genuine markets, societies, and cultures – are exploding in size and significance. Real world governments around the globe are beginning to grapple with their implications in the areas of taxation, intellectual property laws, consumer rights, addiction, violence, and more. Should synthetic worlds be controlled by developers, or by governments, or both? What about the rights of users? What general norms should legislatures and courts follow?

SUMMIT
Florian Schneider
SUMMIT is a proposal to change the terms of the debate away from a purely bureaucratic engagement with quantitative and administrative demands and from the ongoing tendency to privatize knowledge as socalled "intellectual property". Instead of concerns with its purely organisational dimensions we would hope to steer it towards some of the important questions faced by our cultures today.

Canada-Europe e-Inclusion Symposium
IST-EC2
eAccessibility research presentations will be the main focus of this event. Broadcasters, multi-media content providers, deaf and blind associations, and industry regulators, will present their future eAccessibility aspirations, visions, and goals. Industry regulators will also present the current legislative requirements for the disabled, and how these requirements could influence broadcasting and telecommunication research.

Web3D 2007 Symposium

Twelfth in the series, the Web3D 2007 International Symposium will address a wide range of topics about 3D and Multimedia on the Web Topics include languages, tools, rendering techniques, human-computer interaction, mobile devices and innovative applications. As in previous years, this event will be sponsored by ACM SIGGRAPH and held in cooperation with both EuroGraphics and the Web3D Consortium.

InnovAction - Knowledge, Ideas, Innovation
Andrea Sarto
Il Salone InnovAction partecipa della stessa vocazione all'internazionalità della Regione che lo ospita, anello di collegamento tra il Centro-Est europeo e l'Estremo Oriente e sarà espressione e momento di incontro dell'eccellenza nella ricerca e nell'innovazione nazionale ed internazionale. Infatti, i partecipanti rappresentano aziende Università e Centri di Ricerca che ad InnovAction presenteranno gli ultimi ritrovati del lavoro di ricerca, innovazioni di prodotto e di processo realizzate nel proprio campo di attività.

Open Standards International Symposium
Eddan Katz
Information and Communication Technology (ICT) standards are increasingly serving as a locus of political and economic controversy. Technical standards, though not made by legislatures or elected representatives, increasingly mediate between prevailing social tensions such as access to information versus property rights and law enforcement versus individual civil liberties. [...] OSIS will be the first academic conference to examine concepts of open standards in the larger context of technology, markets, politics, and law.

Web semantico. Gli agenti intelligenti al servizio della ricerca
Augusta Giovannoli
Troppa informazione è uguale a nessuna informazione" nel mare magnum di Internet? Gli algoritmi dei motori di ricerca, il web semantico e la Folksonomia, neologismo usato per indicare una categorizzazione collaborativa attraverso l'uso di parole chiave scelte liberamente dagli utenti, arricchiscono le tecniche tradizionali di classificazione e di indicizzazione del sapere.

Post-umano. Relazioni tra uomo e tecnologia nella società delle reti
Mario Pireddu
Umano, inumano, trans-umano, post-umano. Un lungo percorso che dall’esperienza viva dei corpi conduce alle astrazioni del linguaggio alfabetico, alla meccanizzazione del lavoro, alla ricerca di nuovi codici espressivi, alle potenzialità dell’informazione digitalizzata. Corpi, strumenti, informazioni, cyborg: dal virtuale al reale, dalle reti di macchine alle reti di persone.

On the Way to: From/To Europe
metroZones
on the way to: From/To Europe is the title of an outline for a project planned to be ongoing on Europe’s colonial foundations, tri-continental positions, and current post-colonial conditions in "cities of the world". It accompanies the exhibition series‚ Colonialism without Colonies?’ by the Shedhalle Zuerich.

palinsestoitalia.net
Staff Palinsesto Italia
E' on line il nuovo numero della webzine palinsestoitalia.net, rivista on line pensata e realizzata per chi produce, distribuisce o si occupa di contenuti per l'editoria multimediale. Premio Palinsesto Italia a COM-PA 2006: il 7 novembre alle 12 i contenuti innovativi multipiattaforma del premio incontrano la Pubblica Amministrazione.

ACM Multimedia 2006
General Co-Chairs
ACM Multimedia 2006 invites your participation in the premier annual multimedia conference, covering all aspects of multimedia computing: from underlying technologies to applications, theory to practice, and servers to networks to devices. The technical program will consist of plenary sessions and talks with topics of interest in: (a) Multimedia content analysis, processing, and retrieval; (b) Multimedia networking and systems support; (c) Multimedia tools, end-systems, and applications; and (d) Foundational sciences of multimedia.

Masters of Media
Geert Lovink
The Masters of Media (MofM) blog is a collaborative initiative from the New Media Master students of the University of Amsterdam (NL). The blog was set up in September 2006 as part of the new media practices course, given by Geert Lovink. MofM strives to become a recognized authority on what’s going on in the wide world of the web. We observe, review, criticize and co-create on multiple levels in new media.

Test_Lab: Immersive Mixed Reality Environments
V2
Test_Lab: Immersive Mixed Reality Environments is the product of a unique collaboration between the Erasmus Medical Centre and V2_, Institute for the Unstable Media with the aim of opening the dialogue between scientists and artists that apply Virtual Reality in their research and art practice. The event consists of demonstrations by Virtual Reality artists and scientists providing hands-on experiences with Immersive Mixed Reality Environments, and presentations by renowned international speakers presenting the latest in Virtual Reality in science and art.

Interfacce06
M. Rita Intrieri
Interfacce, è una manifestazione dal contenuto interdisciplinare, che ormai da qualche anno si propone quale modello per la promozione del connubio creatività-innovazione, elemento fondante dei futuri sviluppi competitivi e sostenibili nei settori dell’ICT, dell’industria culturale e dell’Experience-Design e più in generale della comunicazione mediata dalla macchina.

OMD - Online Marketing Dusseldorf 2006
Webmaster
È la prima volta che partecipo all'OMD - manifestazione dedicata a tutti coloro che fanno marketing online - e devo dire che mi ha entusiasmato. Spaziosa, organizzata bene e con molti spazi aperti dove poter scambiare idee, l'OMD (Online Marketing Dusseldorf) mi ha colpito per la sua professionalità.

The Geocode of Media
Geert Lovink
As demonstrated by Philosophy Atlas (Holenstein 2004) or automotive navigation systems, geocoding enables the process of matching maps to a variety of other data information. Especially because of the freely accessible and (collaboratively) editable Google maps (mashups) at the hurricane disaster in the USA, the mapping of geographical data also gained public recognition in the media in 2005.

Synthetic Worlds Initiative
Edward Castronova
I'm writing to announce the formation of a Synthetic Worlds Initiative within the Department of Telecommunications at Indiana University. We will host an in-game guild, especially geared toward professionals who want a quick, friendly introduction to the technology. To join, make an Alliance character on the Silver Hand server in the game World of Warcraft.

NEST-PROMISE - Promoting Research and Optimal Methodology and Impacts Supported by Experience
Idea List
The EU NEST-PROMISE project funded under the NEST Programme (New and Emerging Science and Technology) exemplifies Europe’s future needs in tackling unsolved questions and developing innovative concepts in science and technology backed up by novel, ambitious, unconventional, high risk, visionary and multidisciplinary research

Ludium II
Edward Castronova
The Arden Institute at Indiana University announces: Ludium II is tentatively planned for June 22-23, 2007. The theme "Videogames and Public Policy" will be explored through a game that puts participants in a 19th century US political convention, complete with smoke-filled rooms and bombastic delegates. Design a game using the feature set described in the opening paragraph. You have one resource: a large, spacious, open room, with a stage at one end, nestled inside a big, old, rambling building. The building is placed in a parklike setting on a university campus.

Dopo la democrazia? Intervista a Derrick de Kerckhove e Antonio Tursi
Antonio Tursi
Derrick de Kerckhove, direttore del McLuhan Program in Culture and Technology dell’Università di Toronto, e Antonio Tursi presentano Dopo la democrazia? Il potere e la sfera pubblica nell’epoca delle reti. Un volume da loro curato e che raccoglie anche i contributi di Alberto Abruzzese, Sara Bentivegna, Franco Berardi Bifo, Pierre Lévy, Michele Prospero, Stefano Rodotà e Luca Toschi.

L'Intelligenza Artificiale compie 50 anni. Ripensando alle sue origini
Domenico Donnanno
La nascita ufficiale dell'Intelligenza Artificiale risale al giugno del 1956, quando negli Stati Uniti, a Dartmouth, si svolse un convegno organizzato da John McCarthy, Marvin Minsky, Nathaniel Rochester e Claude Shannon. In quel memorabile incontro, al quale parteciparono coloro che sono ormai ritenuti i padri dell'Intelligenza Artificiale, si gettarono le basi della nuova disciplina, vennero individuate alcune aree di ricerca rimaste classiche e furono discussi i lineamenti dei primi programmi per calcolatore detti intelligenti.

ICDVRAT 2006
Tony Brooks
The purpose of the sixth International Conference on Disability, Virtual Reality and Associated Technologies is to provide a forum for international experts and researchers to present and review how advances in the general area of Virtual Reality can be used to assist people with Disability. This international conference will encompass all aspects of technology used in Virtual Reality systems.

The Vox Internet project
Projet Vox Internet
The Vox Internet project seeks to build an open network within the French scientific field of researchers and experts dedicated to the study of the Internet from the perspective of its technological, social and political development. As the network is based on a portal for the management of documents and publications, its momentum and richness are largely dependent on its breadth and the involvement of each of its members.

1° Festival di etica applicata
A.R.I.F.S.
L’etica è diventata oggetto di dibattito e di riflessione pubblica. Fino a non molti anni fa il problema era come motivare le persone a seguire i precetti morali noti e certi, oggi invece il problema è sapere quali sono i precetti giusti da proporre ossia stabilire quel che si deve fare. Ci sono infatti posizioni diverse ed anche opposte, fatto che rivela la presenza di un diffuso pluralismo etico che si fa sentire nei campi più disparati.

Apple compie 30 anni
Pier Luigi Capucci
Il 1 aprile 2006 la casa della mela morsicata ha compiuto 30 anni tondi. Molta acqua è passata sotto i ponti da quando i due Steve, Jobs e Wozniak, e Ron Wayne, registrarono il marchio e il logo di Apple Computer (di stile ottocentesco quello originale), e di lì a poco misero in commercio l'Apple I (per 666.66 Dollari). Una strada fatta di invenzioni e di cadute, di colpi di genio e di grandi errori, come accade spesso con i cavalli di razza.

IELM - International eLearning Master
Valerio Eletti
Presentazione dei risultati dell’Osservatorio ANEE/ASSINFORM sull’e-learning 2005 nella Pubblica Amministrazione e nelle Università. Il master IeLM - International eLearning Master, organizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”, in collaborazione con la Fischler School of Education della Nova Southeastern University di Miami, Florida e la partecipazione dell’Università Cà Foscari di Venezia.

Knowledge Societies for All: Media and Communiction Strategies
IAMCR
The five sub-themes to be explored are: Beyond Tunis: Policy and technology after WSIS; People, globalization and emerging technologies; New policy interfaces: Culture and technology; People-centered system design and innovation, and ICT and telecom policies in the Mediterranean Region.

Settimane della Scienza
Franco Torriani
Presso la sede della mostra interattiva su complessità, disordine e caos, Museo dell’Automobile “Carlo Biscaretti di Cuffia”. Partecipano Rodolfo Gaffino (Museo dell'Automobile), Piero Bianucci (CentroScienza - La Stampa), Pino Zappalà (CentroScienza Onlus), Manuela Arata (CNR - Festival della Scienza)

Game Engines/Social Engines
Denisa Kera
The interdisciplinary meeting should create an open space for deeper theoretical reflection on the recent development in the field of serious games. We are looking for various perspectives, examples and thoughts on social, political and artistic aspects of videogames. Researchers, theoreticians, game designers, programmers and artists are welcome to join the discussion.

Mediazioni. Spazi, linguaggi e soggettività delle reti
Antonio Tursi
Il volume raccoglie i contributi di Alberto Abruzzese, Massimo Canevacci, Umberto Cerroni, Derrick de Kerckhove, Pierre Lévy, Alberto Marinelli, Pietro Montani, János Petöfi, Enrico Pozzi, Luigi Prestinenza Puglisi. A questi interventi rispondono quelli dei giovani ricercatori del gruppo di studio Cultura e Tecnologia costituitosi nel 2004.

Ho visto cose...
Francesco Gardellin
Il convegno tratta della psicopatologia, della clinica e del trattamento dei disturbi psicotici, segnatamente di quelli paranoidei e dell’abuso di sostanze. Per affrontare l’argomento è stato scelto un taglio particolare offerto dall’analisi dell’opera di Philip. K. Dick, autore di culto della scena letteraria contemporanea.

Palinsesto Italia - Università
Palinsesto Italia
La "Sezione Progetti" è il bando di concorso promosso da Provincia e Università di Bologna, rivolto agli studenti iscritti all'Ateneo, che mette in palio 2.500 euro per il miglior progetto articolato su diverse piattaforme e supporti mediali, successivamente realizzabile come prodotto collocabile sul mercato. Lo scopo è incentivare la creatività dei giovani e favorire la realizzazione del progetto.

Urgent Appeal to Save Iraq's Academics
The Brussells Tribunal
A little known aspect of the tragedy engulfing Iraq is the systematic liquidation of the country's academics. Over 250 educators have been assassinated, and many hundreds more have disappeared. With thousands fleeing the country in fear for their lives, not only is Iraq undergoing a major brain drain, the secular middle class is being decimated, with far-reaching consequences for the future of Iraq.

Ludium I Conference Results
Edward Castronova
The results of Ludium I are now available. Ludium I was a conference built to test the hypothesis that a game could be used to generate productive academic activity. A final report of the Ludium's activities, as well as a 22-minute documentary, can now be downloaded.

Da Internet all’e-care: il nuovo welfare raccontato attraverso le reti
Franco Angeli
L’e-Care è già una realtà: centinaia di anziani vengono assistiti per la prima volta on line, attraverso sperimentazioni intelligenti di integrazione tra servizi socio-sanitari e Rete. Una Rete che porta a casa della gente la Telemedicina, la Teleassistenza, la  Telesicurezza, attraverso i mezzi più comuni di comunicazione, come il telefono e la televisione, il computer e il telefonino.

Cultural Heritage Networks Hypermedia
Alfredo M. Ronchi
La decima edizione di CHNH é completamente dedicata alla presentazione di una selezione di prodotti digitali di grande rilievo nel settore delle applicazioni dedicate alla Cultura. Si tratta infatti delle migliori applicazioni sviluppate sia in Italia sia in altre 168 nazioni presentate a concorso nelle categorie Cultura, Apprendimento e Scienza nell’ambito del World Summit Award, iniziativa legata al World Summit on Information Society da poco concluso a Tunisi.

Hacklab: Technology, Creativity, Social Organisation
HackLab
The plan is to experiment with formats and settings, looking for helpful, creative moments. For instance, 10-12 people in a room for 3-4 hours, discussing a human rights article in relation to social movements, a question, some concept, whatever - and, for example, write a declaration, compile a CD, or based on note taking and audio recordings.

DigiArts @ World Summit on Information Society
digiarts
UNESCO with its unique mandate to promote the building of “knowledge societies” plays a key role in the 'World Summit on Information Society' preparation with the organization of a variety of events, encouraging the broadest possible participation by professional communities, representatives of civil society, governmental parties and the private sector.

OpenOffice.org 2.0 in italiano
Italo Vignoli
OpenOffice.org 2.0 è la seconda generazione della suite libera per ufficio nata nell'ottobre del 2000 con la donazione del codice sorgente di StarOffice alla comunità da parte di Sun Microsystems. In soli cinque anni, OpenOffice.org si è affermato come l'alternativa più valida alla suite commerciale leader di mercato, con un successo che è testimoniato da circa 100 milioni di utenti e da una quota di mercato intorno al 10%.

Virtuality Conference
Ex Libris
Giunta alla 6° edizione, la rassegna internazionale sintetizza le sue linee guide nello slogan Virtual everywhere, volto a sottolineare la demarcazione sempre più labile tra due mondi, quello reale e quello virtuale, che ormai s’intrecciano e si sovrappongono spesso nella vita d’ogni giorno.

Linux Club, un Nodo nella Rete
Linux Club, Roma
Il denaro raccolto dalla sottoscrizione sarà destinato a finanziare il progetto Linux Biblio, una biblioteca multimediale, fisica e virtuale, libera e gratuita, da porre all'interno dello spazio Linux Club. La prima biblioteca dedicata esclusivamente al mondo copyleft, dove le opere potranno essere copiate e masterizzate su CD/DVD o scaricate su richiesta: perché copiare non è sempre illegale!

Progetti multimediali dedicati alle PA
Palinsesto Italia
Il binomio COM-PA e Palinsesto Italia nasce dalla convinzione che sia di particolare importanza, nella realtà italiana ed europea di oggi, la scelta di promuovere e sostenere la capacità creativa ed innovativa in termini di produzione di contenuti e soluzioni innovative per l'editoria multimediale e multipiattaforma dei giovani autori.

Il progetto dell'interazione: cos’è e quale formazione?
M. Rita Intrieri
Macchine che diventano sempre più ubique e al contempo "spariscono", ambienti che diventano sempre più sensibili, artefatti e servizi che sono sempre più intelligenti e personalizzati... e in tutto questo la centralità dell'individuo che chiede semplificazione, contestualizzazione, emozione, socialità, naturalezza di interazione e di linguaggio. Come tener conto di tutto questo ?

(E,W)3. Etica di Internet
Yannick Maignien
Le relazioni faranno il punto sui problemi socio-culturali ed etici relativi all’uso di Internet. Si discuterà sulle possibili soluzioni tecniche, sociali e giuridiche volte ad accrescere l’affidabilità della comunicazione digitale. Questa iniziativa accosterà un’indagine teorica e culturale a delle relazioni di taglio informatico, provenienti da parte italiana così come da parte francese.

VSMM 2005
VSMM Society
VSMM2005 continues to push the boundaries of Virtual Reality and Multimedia research by focusing on the impact on society. Virtual Reality is no longer considered novelty or a wonder - but a living reality in the lives of millions of people all over the world. It is therefore time to take a closer look at how Virtual Reality interacts with society, how it affects its users, and how it promotes or directs social change.

Networking activities in Digital Arts for Africa
Digiarts
African artists and other creative practitioners have very specific needs in order to grasp the opportunities that information and communication technologies offer in creative practises. The most basic requirement is access to equipment and connectivity. Access is a constant challenge and the awareness of the opportunities that the digital means offer, is a decisive factor to the long-term sustainable development of digital expression.

CSSW I
Edward Castronova
On September 29 and 30th, a selected group of academics, game designers, and other experts will convene to develop paradigms for using synthetic worlds in basic university research. For example: the group may decide that the lowest hanging fruit involves using massively multiplayer games to study the spread of viruses in human populations.

Sarzana Festival della Mente
Delos
Il nuovo programma prosegue nel percorso iniziato lo scorso anno ed affina il gusto di esplorare e di conoscere. Prevede quindi un numero maggiore di eventi ed un'estensione ad aree importanti che hanno al centro i processi creativi, le dinamiche della percezione e il vasto mondo delle idee.

Interactive Drama
Andrew Stern
Procedural Arts today unveiled a one-act interactive drama as a freeware download, integrating an interdisciplinary set of artistic practices and artificial intelligence technologies. A five-year collaboration to engineer a novel architecture for supporting emotional, interactive character behavior and drama-managed story.

Software: brevettare le idee?
Bologna Free Software Forum
Il parlamento europeo è chiamato a votare una direttiva che introduce i brevetti software in Europa. E' una scelta inacettabile perché è un ulteriore passo nella direzione di recintare e privatizzare beni comuni come la cultura e i saperi mettendo a rischio i principi di accesso democratico e i diritti ad esso collegati.

E-government, Open Source e Libertà digitali
Centro Studi Informatica Giuridica
La libertà dell'accesso e la libera circolazione dei saperi. Tra i temi del convegno: "Libertà digitali: dal software ai contenuti"; "Libertà digitali: il libero accesso ai saperi"; "E-gov, standard aperti e libertà digitali". Copyleft & Open Content. Nuovi modelli per il diritto d'autore".

MondiAttivi
Carlo Infante
Un seminario di presentazione della piattaforma di comunicazione "on line" MondiAttivi. Un workshop sull'applicazione rivolta alle Piccole Imprese su una misura del Piano Operato Regionale della Sardegna. Un forum internazionale sullo sviluppo del virtuale "al tempo della banda larga".

FotonLab 1.0
Peter Van Hoesen
FotonLab is a series of workshops focusing on new, technologically advanced audiovisual interfaces, organised by Foton (Brussels). FotonLab 1.0 deals with realtime sound, video & 3D multi-screen processing.

(E,W)3. Etica di Internet
Yannick Maignien
L’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Francia in Italia, in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma, l’Università IUAV di Venezia, Lo Studio nazionale di arte contemporaneo Le Fresnoy ed il progetto RTP-Doc del CNRS, propone tre incontri italo-francesi sul tema dell’etica di Internet.

International Symposium & Event: re:mote regina
Soil Media Suite
re:mote: regina will feature on-site and online presentations analysing the way that digital technologies can augment collaborations across geographical and cultural distance.

Holland Open Software Conference
Jo Lahaye
The aim of the conference is to show that professional open solutions are widely available and that more and more organizations and businesses are deliberately choosing for open alternatives. Some from a certain vision and philosophy, others for purely economical rationales. The conference further aims to offer a platform for knowledge exchange on the subjects.

CATaC'06
Fay Sudweeks
The biennial CATaC conference series continues to provide an international forum for the presentation and discussion of current research on how diverse cultural attitudes shape the implementation and use of information and communication technologies (ICTs).

Museums and the Web 2005
J.Trant
Recognizing achievement in heritage Web site design, a committee of museum professionals selects the Best of the Web each year. Museum Web sites from around the world were nominated in a variety of categories and are judged by an independent panel of judges.

Crosscurrents of Global Social Justice: Class, Gender, and Race
Global Studies Association
The Global Studies Association (GSA) is a new and multi-disciplinary scholarly association. This venture is supported by a group of scholars world-wide who wish to collaborate in order to better understand the vast transformations which are sweeping across our world.

After-Party - New Media Education
Trebor Scholz
An intensive one day conference about new media education. Connect with new media researchers and educators, present, discuss, and exchange syllabi or other public domain materials in a temporary gift economy zone.

e-Content Award Italy
e-Content Award Italy Press
eContent Award Italy nasce per promuovere la creatività e l’innovazione nel settore dei nuovi media, selezionare su scala nazionale i migliori contenuti digitali e promuovere la loro diffusione internazionale.

The Emergence of Governance in Global Cyberspace
Sandra Braman
This colloquium will examine the diverse ways in which governance is developing within cyberspace and the effects of such approaches to governance in the off-line world.

Come sarà OpenOffice.org 2.0
Italo Vignoli
OpenOffice.org 2.0 rappresenta un passo in avanti significativo dal punto di vista della facilità d'uso e dell'interoperabilità, e dà vita a una nuova generazione di suite per ufficio completamente svincolate dai formati proprietari dei file, a vantaggio degli utenti, siano essi individui, aziende o enti governativi.

Comunicare giocando: giocare per non essere giocati
Carlo Infante
Un progetto di comunicazione pubblica. In programma riflessioni e navigazioni guidate sulla via ludico-educativa alla Società dell’Informazione.

A rischio l'Europa del software
Italo Vignoli
L'estensione all'Europa della legge USA sui brevetti può fermare l'innovazione e mette a rischio il mondo del software, e in particolare le piccole e medie aziende.

Digiarts Program. Projects and Calls
digiarts
It is also a pilot projects aiming to investigate new methods of acquiring knowledge through experiences based on artistic practices and peer-to-peer communication. It also seeks new modalities of learning using online facilities as well as creating human environment within Internet through the establishment of creative communities.

Tutti i numeri della comunità OpenOffice.org
PLIO
La comunità OpenOffice.org entra nel 2005 rafforzata dalla rapida crescita che si è verificata durante il 2004 e che conferma il momento particolarmente positivo che stanno attraversando i principali progetti di software libero.

Design and People
Frederick Noronha
Design & People (D&P), a non-profit organisation of graphic, industrial and architectural designers, who work voluntarily for individuals and organisations - mostly for free - to identify the design needs of people disadvantaged by war, disability, political and environmental conditions.

NIM (Newsletter Italiana di Mediologia)
Antonio Tursi
NIM sta per "Newsletter Italiana di Mediologia", e nasce come bollettino bisettimanale di informazioni, segnalazioni e commenti intorno ad un campo di studi che resta ancora da costruire, nonostante i passi avanti fatti negli ultimi anni nel nostro paese.

Palinsesto Italia
Staff Palinsesto Italia
E’ stato presentato oggi il programma della manifestazione di due giorni legata a Palinsesto Italia, premio per giovani con proposte innovative per l’editoria multimediale e multipiattaforma.

OpenOffice.org “assume” volontari
Italo Vignoli
La crescita del PLIO (Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org) apre la strada a nuove figure professionali nella comunità dei volontari. OpenOffice.org è sicuramente il progetto di software libero più importante e di maggior successo, e in quattro anni è cresciuto in modo estremamente rapido anche in Italia.

OpenOffice.org sotto la lente degli analisti
Italo Vignoli
OpenOffice.org è finito sotto la lente degli analisti di settore – primo fra tutti Forrester Research, che attribuisce alla suite per ufficio libera una quota di mercato del 14% nel settore delle grandi aziende.

25.000 euro per ricordare il valore dei contenuti
Mattia Miani
25.000 euro in palio per giovani produttori multimediali. Ecco una buona notizia, da Bologna, dove è stato lanciato un premio nazionale per contenuti innovativi per l’editoria multimediale e multipiattaforma, Palinsesto Italia.

I media mondo
Noema Staff
Il punto di forza del blog è l'idea, connessa al libro che dà il nome al blog, che l'universo mediale sia un mondo, un luogo percorribile, spazio di azione e di esistenza in cui siamo immersi, "il luogo operativo di mutamento della comunicazione", come recita il libro di Boccia Artieri.

Research Report: Communication-Information Policy
Geert Lovink
The report traces the evolution of U.S. citizen advocacy from the broadcast licensing challenges of the late 1960s and 1970s through the telecommunication regulation reforms of the 1980s, the battles over privacy and Internet censorship of the 1990s and the conflicts over digital intellectual property and media concentration in the early 2000s.

“Dalla carta a internet”, dove sarà il futuro dell’informazione?
Stefania Gioria
Solo dieci anni fa approdava sulla rete “L’Unione Sarda” e oggi siamo invasi da testate online, weblog, news sui telefonini: ma quale sarà il vero futuro dell’informazione?

Il design diventa amico della tecnologia
Laura Sansavini
"Progettare per l'oggi senza fantasticare sul domani". Con questo slogan l'Interaction Design Institute di Ivrea ha presentato alla Triennale di Milano, in occasione del Fuori Salone 2004, tre anni di progetti, master, ricerche e collaborazioni con le aziende.

Multitud e *intelección general*
José Luis Brea
Es desde ese punto de vista que resulta tan completamente inaceptable la manipulación informativa del gobierno sobre la causa eficiente, sobre la firma específica y concreta de los autores del acto.

Il voto elettronico: la democrazia in bilico
Lorenzo Maggiolini
Si pensa che le macchine per il voto elettronico possano aiutare i cittadini ad avere una democrazia più trasparente e sicura. Alcune storie americane ci insegnano il contrario.

La Radio, il digitale e la Rete. L’evoluzione del medium radiofonico [2]
Anna Pazzaglia
La radio ha buone possibilità di implementare Internet fornendole l'interfaccia audio. Siamo abituati a pensare ad Internet come qualcosa di visivo, composto di parole e immagini. La sonorità di Internet rappresenta un passaggio chiave per la sua accettabilità popolare, per essere effettivamente "friendly", per non essere più soltanto una macchina da ufficio.

Come funziona, se funziona, il digitale terrestre
Francesco Cisternino
In tempi di legge Gasparri, la nuova parola d'ordine della televisione sembra essere diventata una sola: digitale terrestre. Il nuovo sistema introdurrà un'offerta televisiva più ampia e l'uso di servizi innovativi da un punto di vista tecnologico. E però fra la teoria e la pratica c'è sempre una certa differenza.

La Radio, il digitale e la Rete. L’evoluzione del medium radiofonico [1]
Anna Pazzaglia
Lo sviluppo della radiofonia nel mondo del digitale non può che avvenire nel mondo dell’informazione on-line attraverso l’integrazione della radiofonia con Internet, il medium digitale che tra tutti sembra essere il più dinamico, il cui contenuto è un continuo divenire che prescinde da supporti più o meno deperibili, più o meno statici.

Internet: from free to fee
Agnese Benassi
I segnali sono quelli di una inversione di tendenza a livello di massa; se già infatti si erano visti i contraccolpi del boom della new economy a livello di business, adesso si procede ad intaccare i servizi all’ utente, che sull'onda dello spirito con cui era nata la Rete erano gratuiti e accessibili.

Comunità in rete: apprendimenti, strutture, modalità di connessione dell'e-learning
Simona Caraceni
Nella cornice dell'annuale Forum Formazione organizzato da Somedia alla Fiera di Milano, si è tenuto un convegno di grande rilievo per tutti coloro che si interessano e operano nell'ambito della Formazione supportata dalle nuove tecnologie.

civic TV - urban conference
Wilfried Hou Je Bek
CIVIC TV will be a high summit of cultural engineers, anarchitects, urban explorers, peripatic hedonists, squatters, graffiti aficionados, street-artists, generative psychogeographers, space hijackers, folly-builders, invisible city excavators, collaborative mapping gurus and transdimensional tourists for the years to come.

L'arte al telegiornale (3)
Dorina Pileri
Altro aspetto importante della mostra che è stato più volte sottolineato nel corso dei Tg è il fatto che i curatori hanno voluto costruire la mostra come un viaggio emozionante dell'opera di Picasso, alla scoperta di rivoluzionarie innovazioni formali e di una concezione della bellezza completamente al di fuori degli schemi accettati.

ProntoSpesa.it e l'accessibilità
Patrizia Bertini
Prontospesa.it è fra i primi siti di e-commerce italiani che promette, permette, e consente un ottimo livello di accessibilità, semplificando notevolmente la gestione di uno dei compiti più faticosi e noiosi per molte persone disabili come la spesa settimanale.

L'arte al telegiornale (2)
Dorina Pileri
L'elemento che emerge da un'analisi dei telegiornali è uno scarso spazio riservato alle notizie di carattere artistico-culturale, relegando per lo più la notizia alla fine del notiziario. La mostra è stata tra gli eventi culturali più importanti dello scorso anno, ma i servizi telegiornalistici italiani le hanno dato un tipo di informazione limitato rispetto al suo calibro.

Ah! La Rete!
Simona Caraceni
Si è svolto lo scorso 25 Settembre a Roma, presso l’auditorium dell’Istituto di formazione Manageriale IRI Management, una giornata di riflessione sulle prospettive di sviluppo dell’ICT in ambito aziendale dal titolo Ah! La Rete!

Manifesto on the role of Open Source Software for Development Cooperation
Waag Sarai exchange programme
This manifest that has been produced during a workshop on the role of Open Source Software in the development cooperation context that was organized by Waag Society and Hivos contains a number of recommendations aimed at increasing the use of Open Source Software in this sector.

Resonances and Everyday Life: Ubiquitous Computing and the City
Anne Galloway
Ubiquitous computing seeks to embed computers into our everyday lives in such ways as to render them invisible and allow them to be taken for granted, and social and cultural theories of everyday life have always been interested in rendering the invisible visible and exposing the mundane.

L'arte al telegiornale (1)
Dorina Pileri
Le statistiche dicono che gli italiani passano, in media, tre ore al giorno davanti alla televisione di cui una frazione importante del tempo dedicato alla Tv viene riempita con l'informazione. Ogni rete nazionale trasmette fra una e due ore di notiziari, con un totale di circa cinquanta edizioni diverse di telegiornali.

Un concorso di intelligenza per computer
Erik Boni
Nel prossimo ottobre si terrà l'ambito Loebner Prize, i partecipanti si stanno già scaldando le mani, pronti a sbaragliare la concorrenza per portarsi a casa i soldi del premio. Di che genere di competizione si tratta? Beh, è un concorso di intelligenza per computer.

Lettera a un'amica sul software
Marco Fioretti
Qualche tempo fa un'amica mi ha fatto diverse domande, per capire perché mai un cittadino o un politico qualunque, anche se non usano computer personalmente, dovrebbero preoccuparsi di come viene gestito il software.

Free software. Il software libero è libertà per tutti e non è solo Linux!
Biagio Oppi
Per Stallman il Free Software è un tema non solo tecnologico, ma anche sociale e politico. Ripercorrendo la storia del Free Software, che in gran parte coincide con la sua biografia, Stallman parte dalla comunità di informatici in cui entra negli anni '70, al MIT di Boston.

Architettura digitale
Biagio Oppi
Da architetto ti vorrei dire che l'architettura è da sempre stata la disciplina artistica che studia la composizione e la costruzione di possibili spazi di relazione tra gli esseri viventi. Ora abbiamo improvvisamente un nuovo spazio dedicato alla relazionalità tra umani: Internet.

Internet è utile per trovare lavoro?
Elena Luviè
Secondo un questionario realizzato online da Stepstone, Internet è il mezzo maggiormente utilizzato dagli italiani per cercare una nuova occupazione.

Google, più bianco non si può?
Stefano Barni
Il motore di ricerca più famoso di Internet è accusato di alterare secondo il proprio interesse i risultati delle query. E' proprio vero che in Rete i contenuti sono incontrollabili?

Rende fare spamming?
Azzurra Pici
Secondo alcune ricerche, si è scoperto che fare lo spammer rende. Rende, sì, ma forse non conviene dal momento che il mestiere crea molte inimicizie. Chi di noi non si è accorto che il fenomeno è in aumento e che le nostre caselle di posta risultano sempre più intasate?

More Tools to Combat Spam
Brady R. Johnson
I have compiled a short list of Web sites that offer those things. Many of these were recommended by those who wrote in, while others are sites I've found and use myself.

Email Spam: The Bandwagon Plays On (2)
Brady R. Johnson
In the first part of this article, I covered the legal definitions of spam and some of the studies done by governmental bodies into the severity of spam. In this installment, I'll talk about how various governments propose to handle this growing problem.

Public WiFi Network 2 Public Cable Network
Drazen Pantic
The goal is to establish procedure and criteria for broadcasting to the cable or satellite TV network from remote locations, using laptop, camera and broad-band Internet connections - preferably WiFi.

Par conditio per Richard Stallman?
Alessia M. Michela Giurdanella
Bill Gates è venuto in Italia per una serie di conferenze e incontri volti a rinsaldare alcuni legami economici e presentare le ultime novità prodotte in casa Microsoft. Appena giunto, il megaimprenditore ha cenato con gli amministratori delegati di Poste Italiane, Eni, Enel, BNL e Telecom.

Il disegno di legge sul riordino del sistema radiotelevisivo al microscopio (2)
Carlo Zucchi
Le difficoltà legate alla tutela della concorrenza in un mercato sostanzialmente oligopolistico con forti barriere all'entrata come quello radiotelevisivo sono difficilmente sormontabili; chi agisce per impedire il formarsi di posizioni dominanti incorre nel rischio di peggiorare le cose.

Il disegno di legge sul riordino del sistema radiotelevisivo al microscopio (1)
Francesco Cisternino
Sappiamo che le frequenze nell'etere sono limitate; la scarsa incidenza delle comunicazioni via cavo nel nostro Paese lascia poi intendere che gli sforzi saranno incentrati sulle trasmissioni satellitari, e in effetti il ddl va in questa direzione. Parrebbe il caso di dire che il futuro della nostra tv, si trova a 36 mila chilometri di distanza da terra.

Email Spam: The Bandwagon Plays On
Brady R. Johnson
"What happened?" is an easy question to answer. More ordinary people began using the Internet. A few brave souls took the risk of using the new medium to hawk their wares and some appeared to become fabulously successful - though that appearance seldom matched the reality. Others wanted to get in on the action and get rich quick. Junk email was born, grew, and proliferated like a runaway cancer.

Dagli al Selector!
Francesco Cisternino
Gli ascoltatori di Rai Radiotre si saranno probabilmente accorti del fatto che da circa un paio di mesi a questa parte sono intercorse nella vita dell’emittente diverse novità. Quella che ci interessa più da vicino è l’introduzione di un sistema informatico, denominato Selector XV.

Le reti civiche in Italia
Mattia Miani
Anche se decisamente in ritardo, parliamo del VI Rapporto sulle Città Digitali realizzato quest’anno dal trio RUR-Censis-Formez. Le città digitali sono le reti civiche, o, ancora meglio, i siti web della pubblica amministrazione. Io preferisco ancora parlare di reti civiche, perché il termine si ricollega a una tradizione ricca di spunti e idealità, specialmente nel campo della democrazia elettronica.

UCLA Internet Report
Mattia Miani
Per il secondo anno consecutivo, lo scorso novembre, è stato pubblicato l’UCLA Internet Report 2001, prodotto dal Center for Communication Policy della University of California at Los Angeles. Ampliato nei contenuti, lo studio è un tentativo di tracciare l’uso e l’impatto di Internet nella società americana (ma il progetto si sta internazionalizzando con simili ricerche condotte anche da partner in altri paesi).

Survey 2001
Mattia Miani
Il "National Geographic" ci riprova. Dopo Survey 2000, il questionario messo on-line sul sito della rivista nell’autunno del 1998 a cui risposero 80.012 persone di 178 paesi diversi, ai navigatori viene oggi proposta Survey 2001, per raccogliere nuove informazioni sulle abitudini degli utenti di Internet.

Il paradosso di Internet rivisitato
Mattia Miani
Gli stessi studiosi dell’HomeNet Project che avevano formulato il discusso “paradosso di Internet” sono ritornati dalle famiglie di Pittsburgh che avevano indagato tra il 1995 e il 1997 per un follow-up. La scoperta, che prossimamente sarà pubblicata in articolo sul Journal of Social Issues di cui circolano già i preprint, è che il paradosso non c’è più.

Deep Internet, quello che i motori di ricerca non ci dicono
Mattia Miani
c’è un’Internet “invisibile”, o, meglio, “profonda”, che i motori di ricerca ignorano, fonte di preziose informazioni e forse più grande, da 400 a 500 volte, delle pagine normalmente indicizzate e accessibili dai principali search engine. Questa parte di Internet ha un nome, deep Internet, e una causa per esistere: i motori di ricerca non riescono a indicizzare il contenuto di database i cui documento non siano direttamente collegati tramite link a pagine web.

La normalizzazione di Internet
We Must Retain Control of the Horizontal...
Adam C. Engst
A report from Jupiter Media Metrix made the claim that a mere four companies control just over 50 percent of all user minutes spent online in the U.S. It leads me to an understanding diametrically opposed to the report's conclusion that market dominance on the Internet is possible.

La normalizzazione di Internet
Alterare gli equilibri
Michele Orsi Bandini
Il capitale si porta conseguentemente a se stesso. Tende a concentrarsi in un numero limitato di oligopoli che possano gestire in piena autonomia il bene su cui hanno investito e che considerano di loro proprietà.

La normalizzazione di Internet
Intervista a Steven M. Schneider
Mattia Miani
Nel corso di un'intervista a Utica (NY) abbiamo chiesto un opinione sul rapporto di Media Metrix a S. M. Schneider, studioso di comunicazione politica che ha partecipato al progetto Netelection.org.

La normalizzazione di Internet
Il rapporto di Media Metrix
Mattia Miani
È ormai da alcuni anni che circola la teoria della normalizzazione di Internet. La teoria è semplice: dopo un periodo di “stato di natura”, anche su Internet si riprodurrebbero le relazioni di potere che caratterizzano il resto della società (e dei media).

Benchmarking nella società dell’informazione
Mattia Miani
Due fonti di informazioni sui consumi mediali nei paesi avanzati (i cosiddetti paesi OCSE), sull'evoluzione di Internet e del mercato della comunicazione.

Il popolo di Internet è più tollerante
Mattia Miani
Sicuramente qualcuno di noi naviganti della prima ora lo aveva già pensato. Internet si addice agli spiriti Internet, alle persone di larghe vedute, agli intellettualmente curiosi. La conferma sembra arrivata da una ricerca, l'edizione 2000 della "General Social Survey", condotta dalla University of Chicago.

Gli inglesi snobbano lnternet
Mattia Miani
Da una ricerca del progetto di I-Society sugli atteggiamenti del pubblico inglese verso Internet come mezzo di comunicazione politica. La ricerca è stata articolata intorno a un sondaggio telefonico fatto la prima settimana della campagna elettorale e a uno speciale focus group on-line.

Mail usability
Mattia Miani
Le pagine web pubblicate sono centinaia di milioni. Ma le email scambiate ogni anno ammontano a miliardi. È quindi singolare che mentre gli studi sull'usabilità dei siti web abbondano, quelli dedicati alla posta elettronica si contino letteralmente sulle dita di una mano.

Just numbers!
Mattia Miani
"Just Numbers" nasce come risorsa sull'e-commerce, con numeri da citare in paper, presentazioni e rapporti. Fortunatamente gli stessi autori si sono accorti di come questa raccolta abbia un interesse più generale e l’hanno rilasciata al pubblico.

Di nuovo a fare surf di ritorno dalla spiaggia
Mattia Miani
Una fortunata espressione di cui si trova abbondante traccia su Internet e che vale la pena approfondire. E' il titolo di un paper presentato a San Diego nell'ottobre 1999 e preparato nell'ambito del programma di studi inglese Virtual Society.

Prendiamo le misure. Misurare il successo del web
Mattia Miani
Quali numeri fanno di un sito un sito di successo (o un flop)? In queste note vorrei provare a trovare alcune metriche per misurare il successo di un sito in termini di pubblico.

Non solo dot.com. Ecco chi lavora e guadagna su Internet
Mattia Miani
Quantificare fatturato e posti di lavoro di Internet significa identificare una serie di indicatori per confrontare l'economia di Internet con quella tradizionale.

Elezioni e nuove tecnologie
Mattia Miani
Ecco cosa è disponibile oggi per iniziare a tirare le somme degli effetti di Internet nelle campagne elettorali (almeno americane).

Internet e depressione
Mattia Miani
Gli utenti novizi tendono a vivere Internet con stress, a causa delle difficoltà tecniche ad essa associate, dalle page not found, ai problemi di linea.

Gli effetti sociali di Internet
Mattia Miani
Nel 2000 la comunità scientifica ha cominciato a rispondere alla domanda sugli effetti di Internet sulla vita sociale dell'individuo.

By the numbers
Mattia Miani
Stai cercando il numero di utenti Internet? Questo articolo NON ti aiuterà.














Cerca dentro NOEMA - Search inside NOEMA



Iscriviti! - Join!

 

RSS


Top